top of page

Esplorazione
E
Avventura

Stars Sky - Exploration

                 PROFUMI, SAPORI E MELODIE DEL GIORDANO

 

Giorno 1: Arrivo ad Amman

Accoglienza in aeroporto da parte del nostro team, assistenza nelle formalità e trasferimento in hotel.

Giorno 2: Jerash – Umm Qais

 

Oggi ci dirigiamo verso il nord della Giordania per scoprire le sue città greco-romane. Iniziamo la nostra giornata con il sito di Jerash. La città conobbe il suo periodo d’oro sotto il dominio romano, quando era conosciuta come Gerasa. Oggi questo sito è considerato una delle città di provincia romane meglio conservate al mondo. Nascosta sotto la sabbia per diversi secoli prima di essere scoperta e restaurata per 70 anni, Jerash esemplifica la vasta e formale pianificazione municipale romana in tutto il Medio Oriente. È adornato da strade acciottolate, colonnati, immensi templi sulla cresta delle colline, incantevoli teatri, ampie piazze pubbliche, terme, fontane e mura trafitte da torri e porte.

 

Dopo 2 ore di visite turistiche, Partiamo per il pranzo in uno dei ristoranti di Jerash

Poi prendiamo la strada per Umm Qais, anticamente Gadara. Sede del famoso “miracolo del maiale”, Gadara era famosa all’epoca come centro culturale. Vi hanno abitato numerosi poeti e filosofi, in particolare Teodoro, fondatore della scuola di retorica a Roma. Un poeta ha persino chiamato questa città “la nuova Atene”. Arroccato sulla cresta di una splendida collina che domina la Valle del Giordano e il Mare di Galilea, Gadara è conosciuta oggi come Umm Qais. È rinomato per la sua enorme terrazza a volta e le strade colonnate, nonché per le rovine di due teatri e la sua basilica del IV secolo.

 

Rientro in hotel. Cena e pernottamento ad Amman

 

Giorno 3: Amman – Castelli del deserto

Magnifici esempi dell’architettura e dell’arte dell’inizio dell’era islamica, i castelli del deserto della Giordania testimoniano un’epoca affascinante inscritta nella ricca storia del paese. La raffinatezza dei loro mosaici, affreschi, illustrazioni e incisioni su pietra e stucco, nella pura tradizione persiana e greco-romana, ci offre uno spaccato del modo di vivere nell’VIII secolo. 

Pranzo ad Al Azraq. 

Ritorno ad Amman per visitare la capitale del regno hashemita. Dall’alto della cittadella, non perdiamo la superba vista della città bassa. Visitiamo il tempio di Ercole, il Palazzo degli Omayyadi e il Museo Archeologico. Quindi, facciamo un breve tour della Città Bassa, che ha conservato un bellissimo anfiteatro greco-romano. 

La sera usciamo a cena su una delle terrazze di Jabel Amman nel ristorante Um Khalil. Mangiare in questa zona offre l’opportunità, da un lato, di ammirare l’architettura di questi splendidi edifici e di godere di un superbo panorama della città e delle sue colline e, dall’altro, di socializzare con la gente del posto. 

Pernottamento in hotel ad Amman.


Giorno 4, Iraq al-Amir - Salt

Dopo colazione partenza per l’Iraq Al-Amir. Questo piccolo villaggio si trova a 15 km a sud-ovest della città di Wadi Al-Seer. Costruito su colline ricoperte di ulivi, il paese ha molte sorgenti. A meno di un chilometro a sud della città si trova il sito storico di Iraq-al-Amir, costruito da un principe greco nel III secolo aC Le colline ospitano numerose grotte, che risalgono all’età del rame. Quindi, partiamo per la città di Salt. I romani, i bizantini ei mamelucchi contribuirono tutti alla crescita della città, ma fu alla fine del XIX secolo, all’inizio del XX secolo, durante il regno degli Ottomani, che la città conobbe il suo periodo d’oro. Situato nel cuore di tre colline, AsSalt è attraente con le sue tombe romane, la cittadella e la fortezza ayyubide del XIII secolo. Rientro in albergo. Cena e pernottamento ad Amman

 

Giorno 5, Amman – Madaba – Monte Nebo – Kerak - Dana

Oggi si parte per Dana, prendendo parte della Kings Road che collega Aqaba ad Amman. Sosterete a Madaba, un sito biblico con 14 chiese bizantine. Visiterete la Chiesa di San Giorgio, famosa per il suo mosaico del VI secolo raffigurante la più antica mappa della Palestina e di Gerusalemme. Poi pranzerete con una famiglia cristiana e potrete degustare del buon vino locale. Proseguirete poi verso il Monte Nebo per godervi il panorama della Valle del Giordano e il memoriale di Mosè, con i suoi affreschi bizantini. Continuerete la strada per Kerak, una grande fortezza costruita dai crociati nel XII secolo.

 

 Ci fermiamo dopo a Dana. Stasera trascorriamo la notte in uno dei siti più magici della Giordania “l’ecolodge di Feynan”. In questo luogo non abbiamo bisogno di energia elettrica per avere la luce perché durante la sera, la luna e le stelle ci accompagnano. Dopo il tramonto, condividiamo un momento in terrazza per ammirare un cielo stellato, privo di inquinamento luminoso. Poi arriva l’ora di cena, in un ambiente romantico che ricorda le “Mille e una notte”. I tavoli sono decorati con candele, il posto ci riposa con la sua calma e tranquillità. Pernottamento a Dana.


Giorno 6, Dana, Petra

Dopo una colazione a base di prodotti locali partiamo per una passeggiata di meditazione e scoperta all'interno della riserva. Questa area naturale ospita più di 500 piante diverse, grazie alla stratificazione di quattro topo climi che vi convivono. La passeggiata durerà tre ore durante le quali potrete ammirare il paesaggio e annusare i profumi delle piante del deserto. La guida offrirà 15 minuti di silenzio per ammirare il luogo e immergersi nella sua conoscenza.

 

Quindi, prendiamo la strada per Piccola Petra. Pranzo a Wadi Musa. La città in cui si trova il sito di Petra.

 

Nei pressi di Piccola Petra, arriviamo al campo dove pernotteremo. 2000 anni fa, i Nabatei avevano scelto questo sito per farne un caravanserraglio naturale e ospitare i facoltosi carovanieri di tutto il mondo. Oggi, l’Ammarin Camp (dal nome di una tribù beduina locale) accoglie questi visitatori in un ambiente simile a quello della Piccola Petra. Nascosto tra le montagne, questo luogo di alloggio è un luogo eccezionale. La sera, un musicista beduino animerà la serata accanto al caminetto con il suo Rabab, uno strumento musicale a corde al cui suono si possono improvvisare canzoni poetiche: consiglio agli appassionati... Atmosfera calda e amichevole assicurata!

 

Giorno 7, Petra

Dopo colazione partenza per Petra, la Città Rosa. Si entra in città attraverso 1 km di stretta gola fiancheggiata da scogliere alte 80 m! Si osservano i colori abbaglianti e le formazioni delle rocce, quindi si prosegue verso il magnifico Tesoro (Al-Khazneh) scavato nella roccia arenaria. Si continua a esplorare questo incredibile sito Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Il sito è enorme e contiene centinaia di tombe scavate nella roccia, un anfiteatro romano, templi, un altare sacrificale e una strada colonnata. Il pranzo sarà servito presso il ristorante locale all’interno del sito. Trascorriamo il pomeriggio sul sito, poi a fine giornata torniamo in hotel. Cena e pernottamento a Petra.

 

Giorno 8, Piccola Petra – Wadi Rum

Alla fine della giornata, facciamo un tour in 4x4 nel deserto per circa 3 ore. Quindi, ammiriamo il sole al tramonto sulle montagne rosse e ocra del Wadi Rum. La sera si cena accanto al fuoco, cullati dalle melodie orientali di un cantante locale; nel menu: zarb, piatto a base di carne di montone cotta nella sabbia.

 

Pernottamento nel deserto del Wadi Rum.


Giorno 9, Aqaba

Questa mattina partiamo per Aqaba. Pranzo in città. Un pomeriggio libero per godersi la piscina e la spiaggia. Pernottamento ad Aqaba.

 

Giorno 10, Aqaba – Mar Morto – Amman  

Partenza per il Mar Morto, il punto più basso del globo situato a 392 metri sotto il livello del mare.Dopo 4 ore di viaggio, pranziamo in spiaggia e poi ci godiamo il pomeriggio rilassandoci, galleggiando nelle acque salate del Mar Morto o rilassandoci dalla piscina. Se lo desideri, puoi anche beneficiare di trattamenti “Spa”

Poi, partenza per Amman per cenare in uno dei migliori ristoranti giordani dall’atmosfera mediorientale, Tawahin Al Hawa. Pernottamento ad Amman.

Giorno 11, Partenza

Trasferimento in aeroporto e assistenza per le formalità di partenza per l’Italia.

bottom of page