top of page

Religione
E
Pellegrinaggio

pèlerinage_mont_nebo_christien_.png

                             LA TERRA SANTA OLTRE IL GIORDANO

Giorno 1, Italia - Amman

Accoglienza e assistenza da parte del nostro rappresentante Stars Sky Travel per le formalità di passaporto e visto, quindi trasferimento in hotel ad Amman per il pernottamento.

 

Giorno2, Jerash – Umm Qais

Oggi ci dirigiamo verso il nord della Giordania per scoprire le sue città greco-romane. Iniziamo la nostra giornata con il sito di Jerash. La città conobbe il suo periodo d’oro in epoca romana, quando era conosciuta come Gerasa. Oggi questo sito è considerato una delle città di provincia romane meglio conservate al mondo. Nascosta sotto la sabbia per diversi secoli prima di essere scoperta e restaurata per 70 anni, Jerash esemplifica la vasta e formale pianificazione municipale romana in tutto il Medio Oriente. È adornato da strade acciottolate, colonnati, immensi templi sulla cresta delle colline, incantevoli teatri, ampie piazze pubbliche, terme, fontane e mura trafitte da torri e porte, Quindi prendiamo la strada per Umm Qais, ex Gadara.

Sede del famoso miracolo del maiale, Gadara era famosa all’epoca come centro culturale. Vi hanno abitato numerosi poeti e filosofi, in particolare Teodoro, fondatore della scuola di retorica a Roma. Un poeta ha persino chiamato questa città “la nuova Atene”. Arroccato sulla cresta di una splendida collina che domina la Valle del Giordano e il Lago di Tiberiade (Mar di Galilea), Gadara è conosciuta oggi come Umm Qais. È rinomato per la sua enorme terrazza a volta e le strade colonnate, nonché per le rovine di due teatri.

 

Pranzo a Umm Qais.

Dopo pranzo, possiamo celebrare una messa all’aperto in una basilica del IV secolo a pianta centrale a tetrascafo che offre una vista mozzafiato sul Lago di Tiberiade.

Cena in un ristorante gestito da una famiglia cristiana a Madaba.

Notte all’hotel Saint-John di Madaba, di fronte alla chiesa di Saint Jean-Baptiste.

 

Giorno 3, Madaba – Macheronte - Kerak – Petra

Questa mattina scopriamo la città di Madaba. Un sito biblico con 14 chiese bizantine. Visita la Chiesa di San Giorgio, famosa per il suo mosaico del VI secolo raffigurante la più antica mappa della Palestina e di Gerusalemme.

 

Si parte quindi per Macheronte è una collina fortificata situata in Giordania a 24 km (15 miglia) a sud-est della foce del fiume Giordano, sulla riva est del Mar Morto, località nota per essere stata, secondo Giuseppe Flavio, il luogo di prigionia e morte di Giovanni Battista.

 

Si prende poi la strada per Kerak, una grande fortezza costruita dai Crociati nel XII secolo per proteggere il Regno di Gerusalemme. Dopo pranzo visitiamo il castello.

Pernottamento in hotel a Petra.

 

Giorno 4, Petra

Dopo colazione partenza per Petra, la Città Rosa. Si entra in città attraverso 1 km di stretta gola fiancheggiata da scogliere alte 80 m! Si osservano i colori abbaglianti e le formazioni delle rocce, quindi si prosegue verso il magnifico Tesoro (Al-Khazneh) scavato nella roccia arenaria. Si continua a esplorare questo incredibile sito Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Il sito è enorme e contiene centinaia di tombe scavate nella roccia, un anfiteatro romano, templi, un altare sacrificale e una strada colonnata. Il pranzo sarà servito presso il ristorante locale all’interno del sito. Trascorriamo il pomeriggio sul sito. Possibilità di organizzare una messa nella basilica di Petra. Poi, a fine giornata, torniamo in albergo.

Cena e pernottamento a Petra.

 

Giorno 5, Petra – Wadi Rum

Oggi scopriamo il deserto del Wadi Rum. Dopo 2 ore di guida arriviamo al villaggio di Rum. Da questo villaggio si parte in 4x4 per raggiungere il sud del Wadi Rum, ovvero la parte più selvaggia del “deserto rosso”.

 

Dopo un pranzo preparato dal nostro cuoco in mezzo al deserto, iniziamo la nostra sessione di meditazione in un ambiente favorevole alla pace interiore poiché evoca paesaggi lunari. Possibilità di avere una messa all’aperto. Continuiamo la nostra meditazione nel nostro accampamento attrezzato, quest’ultimo situato in una zona molto tranquilla del Wadi Rum.

 

Giorno6, Wadi Rum – Umm er Rasas – Monte Nebo – Mar Morto

Oggi viaggerete verso il sud della Giordania per raggiungere Um er-Rasas. Pranziamo lungo la strada in un ristorante locale. Dopo 5 ore di viaggio arriviamo a Umm er Rasas. Questo sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO è menzionato nell'Antico e nel Nuovo Testamento. In epoca romana questo luogo era un accampamento militare. Il mosaico più importante è quello della Chiesa di Santo Stefano, dove sono incisi i nomi delle più importanti città cristiane dell'antica Terra Santa. Oltre a questi edifici religiosi, c'è una torre di 14 metri. In epoca bizantina, sulla sommità di questa torre abitavano i monaci stiliti, alla quale si accedeva tramite una scala a pioli. Possibilità di organizzare una messa nella chiesa di Santo Stefano.

 

Prosegui verso il Monte Nebo per goderti il panorama della Valle del Giordano e il memoriale di Mosè, con i suoi affreschi bizantini. Apprezziamo quindi il panorama mozzafiato del Mar Morto, Gerico, la Valle del Giordano e le alture di Gerusalemme e Amman. Possibilità di organizzare una messa sul sito. Quindi, raggiungiamo la riva del Mar Morto e i suoi riflessi metallici, per ammirare il tramonto (a seconda della stagione).

 

Cena e pernottamento in un hotel sul Mar Morto.

 

Giorno7, Betania – Amman

Questa mattina ci godiamo il Mar Morto galleggiando nelle acque salate o rilassandoci a bordo piscina. Se lo desideri, puoi anche beneficiare di trattamenti "spa".

 

Quindi, partiamo per visitare il sito di Betania. Si afferma nella Bibbia che Giovanni Battista predicò e battezzò in un luogo chiamato Betania al di là del Giordano, un sito che diversi testi bizantini e medievali, così come l'archeologia moderna, identificano come Tell-al-Kharrar e Colle d'Elia. Straordinarie scoperte archeologiche dal 1996 hanno portato alla luce ceramiche, monete e resti architettonici di un monastero bizantino risalente al V secolo.

 

Poi, partiamo per Amman e ci rechiamo più in particolare nella località cristiana di Fuwhais. Pranziamo in un ristorante e poi incontriamo una comunità cristiana locale.

 

Possibilità di organizzare una messa nella chiesa della madonna delle grazie a Fuwhais.

 

Cena e pernottamento in hotel ad Amman.

 

Giorno 8, Amman - Italia

Prima colazione in hotel poi trasferimento di 40 min in aeroporto con assistenza per le formalità di partenza per l’Italia.

bottom of page